David Orlandelli

Progetto senza titolo

Born in Rome, grows artistically in Milan where in 1990 debuts as a comic book artist, making some of umoristic type and for kids. He collaborates afterwards with advertising agencies and creative studios, developing a particular sensibility in choosing the shots. His return to Rome four years later marks his transition to the cartoon genre. In the capital city he finds new inspiration being in contact with artists and animation studios. He collaborates with Graphilm studio for the animated movie “Aida degli alberi” and for tv series “Lupo Alberto” and “Cocco Bill”. Later, he works as the Storyboard Supervisor for half italian half french tv series “Blanche”, produced by Graphisme. He doesn’t stop drawing advertising shooting boards and successfully transfers his experience as a Storyboard Artist and Cartoonist to live-action cinema, making storyboards and concept designs for films and tv series. He collaborates actively with italian film directors doing many works for them, like storyboards for “Fort’Apasc”, “Caos Calmo”, “Habemus Papam”, “Dianz-don’t clean up this blood”, “La sedia della felicità”, “Ho ucciso Napoleone” and for tv series “Il Nome della Rosa”. Orlandelli is present in the international scene too, as he is requested to be the Storyboard Artist for “Casanova”, “The Merchant of Venice”, and for HBO tv series “Rome”, “The Tourist”, “Point Break” and the next “Catch 22” with George Clooney. He works as Key Creative Artist for Nexus Media since 2012. He simultaneously works as a teacher in art and cinema schools, where he holds seminars and workshops about the storyboard. Orlandelli summarises his artistic work as follows:

«Working with the storyboard is like shooting with a pencil»

Nato a Roma, cresce artisticamente a Milano dove nel 1990 esordisce come disegnatore di fumetti, realizzandone di tipi umoristici e per l’infanzia. Collabora in seguito con agenzie di pubblicità e studi creativi, sviluppando una certa sensibilità nella scelta delle inquadrature. Il suo rientro a Roma quattro anni più tardi segna anche il suo passaggio al cartone animato. Nella capitale trova nuova ispirazione entrando in contatto con artisti e studi di animazione. Collabora con lo studio Graphilm per il film di animazione “Aida degli alberi” e per le serie tv “Lupo Alberto” e “Cocco Bill”. Successivamente riveste i panni di Storyboard Supervisor per la serie tv italo-francese “Blanche” realizzata dalla Graphisme. Non smette di disegnare shooting board pubblicitari e trasferisce con successo la sua esperienza di Storyboard Artist e Cartoonist nel cinema in live-action, realizzando storyboard e concept design per film e serie tv. Collabora attivamente con registi italiani per i quali ha realizzato, tra gli altri, gli storyboard di “Fort‘Apasc”, “Caos Calmo”, “Habemus Papam”, “Diaz-don‘t clean up this blood”, “La sedia della felicità”, “Ho ucciso Napoleone” e la serie tv “Il Nome della Rosa”. Presente anche nel panorama cinematografico internazionale, Orlandelli è chiamato come Storyboard Artist per “Casanova”, “Il Mercante di Venezia”, per la serie tv della HBO “Rome”, “The Tourist”, “Point Break” e il prossimo “Catch 22” di e con George Clooney. Dal 2012 è Key Creative Artist per la Nexus Media. Affianca alla sua attività di artista l’insegnamento presso scuole d’arte e di cinema, dove tiene seminari e workshop sullo storyboard. Orlandelli riassume così il suo lavoro artistico:

«Lavorare con lo storyboard è un pò girare a matita»

SHOPPING CART

close

Questo sito si serve dei cookie per l'erogazione dei servizi, la personalizzazione degli annunci e l'analisi del traffico. Le informazioni sul tuo utilizzo del sito sono condivise con History Life. Se prosegui la navigazione acconsenti all'utilizzo dei cookie. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi